Il Pianeta Marte

Informazioni sul Sole, sui pianeti del Sistema  Solare e le stelle. I pianeti e l'Universo

IL PIANETA MARTE E LA SUA LUCE ROSSASTRA


Il pianeta Marte splende in cielo con luce rossastra.
Per due mesi ogni due anni eguaglia la luminosità del pianeta Giove.
È solo in questi due giorni che il pianeta Marte può essere osservato facilmente anche con piccoli strumenti.

Il pianeta Marte: il Pianeta Rosso

Il pianeta Marte visto dalle sonde spazialiIl pianeta Marte ha preso nome nell'antichità dal dio Marte, dio della guerra. L'esplorazione del pianeta Marte con le sonde spaziali ha dimostrato che il pianeta è ben diverso da quello che era stato immaginato in base alle osservazioni imprecise con i telescopi terrestri.

Il pianeta Marte, detto anche il "Pianeta Rosso", è il pianeta più probabilmente, adatto ad ospitare forme di vita, proprio perchè è il pianeta che più si avvicina alle caratteristiche ambientali del pianeta Terra in paragone agli altri pianeti del sitema solare, avendo una media di -22°C.

Più piccolo, di diametro, ma con giorni della stessa durata e stagioni della stessa intensità, con un'atmosfera circa cento volte piu rarefatta di quella del pianeta Terra e di conseguenza una bassa capacità di trattenere il calore, avendo cos' sbalzi di temperatura notevoli, a volte superiore ai 20°C a volte inferiore ai -120°C.

Il pianeta Marte ha una debole percentuale di umidità e anidride carbonica; ai suoi poli si addensano ghiacci (in gran parte di anidride carbonica e forse solo in percentuale minima di acqua) che spariscono poi al ritorno dell'estate.

La superficie del pianeta Marte presenta sia i segni dei crateri dovuti all'impatto' degli ultimi corpi che hanno formato il pianeta sia i segni dell'erosione dovuta all'acqua che, in passato, deve aver bagnato la superficie dell'astro.
Due sonde spaziali si sono posate sul suo suolo allo scopo di cercare sul pianeta Marte le tracce di un' eventuale vita passata, ma senza giungere ad alcun risultato. Il suolo del pianeta Marte, spazzato da venti impetuosi e tempeste di sabbia, appare fermo e morto anche se la Nix Olimpica, un vulcano di 25 km di altezza e largo alla base 900 km, testimonia un passato di grande attività vulcanica.
Il pianeta Marte ha due satelliti: Deimos e Phobos.

Scarica il documento sul pianeta Marte in pdf